20.4.07

Quando ancora non erano punk e funk

Nel 1992 Thomas, Guy-Manuel e Christian formano i Darlin’, nome scelto in tributo alla loro passione per i Beach Boys, e pubblicano un 12’’ con la Duophonic degli Stereolab che vende circa 1500 copie. Un critico del New Musical Express li stronca definendoli ‘daft punk’. Thomas e Guy-Manuel lo prenderanno alla lettera per il resto delle loro non-esistenze. Christian si separerà da loro ed entrerà nel gruppo del fratello, che di lì a poco cambierà nome in Phoenix. Un pezzo di Homework si chiamerà così.

È il 1998 e il 7’’ di esordio di una band vende 319 copie. Forse perché ancora nessuno aveva capito come chiamarli.



Cindy, So Loud (demo) - Darlin’
Darlin’ - Darlin’
The Dis-ease - !!!
The Funky Branca - !!!

6 commenti:

giulio ha detto...

grande, questa mi mancava!

disorder ha detto...

già spettacolari allora, i...gli...insomma, quelli lì :)
(grazie!)

ebi ha detto...

Le prime righe le ho lette con il tono del professore di Storia in "Bianca".

a. ha detto...

questo post segnala l'arrivo di un nuovo revival, ma non so quale

maxcar ha detto...

@giulio, disorder: prego. stat rosa nomine pristine...

@ebi: attendo di essere assunto nella Justine Mattera High School

@a.: io sono un Relative Red Ronnie

Rocco ha detto...

una di quelle 319 copie è in italia, comprata da un mailorder de roma che li definiva qualunquisticamente "EMO".